RSS

Teorema della donna (2)

14 Ott

Prendiamo una donna n (la stessa del teorema precedente) in condizioni standard (mediamente isterica, mediamente depressa, mediamente gelosa).
Ora prendiamo un uomo m, in condizoni standard (sempre quelle per tutta la vita, egli non soffre di continui sbalzi atmosferici).
Ipotizziamo che, se a m piace n, n non è minimamente interessata.
Inseriamo un disturbo nel segnale: la donna n + 1. Alla donna n + 1 piace m.
m, che nonostante sia magneticamente attratto da n non disdegna un rapporto di azione-reazione con n + 1, di cui n viene informata dall’amica pettegola p.
Tesi: n si sente improvvisamente attratta da m, e cerca di neutralizzare n + 1. m cerca di tenersi sulla bisettrice per più tempo possibile, fino a quando n neutralizza n+1, o viceversa. Cvd.
In linguaggio proverbiale, l’erba del vicino è sempre la più verde.

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 14 ottobre 2008 in Donna

 

Tag: , ,

Una risposta a “Teorema della donna (2)

  1. ilsarcotrafficante

    14 ottobre 2008 at 18:29

    uhm, nel mio lavoro lo chiamiamo ARMA DA COMPARAZIONE.

    Mettiamola così.
    Tra un prodotto A dal costo di 3€ e dalla qualità superiore e un prodotto B dal costo 2€ e da una qualità inferiore scegli sempre A.

    Ma cosa succede se inserisci il prodotto C che costa 1,5 ma con una qualità DECISAMENTE inferiore a B?

    B diventa improvvisamente l’unico compromesso tra A e C – e diventa desiderabile.

    Stesso succede nel triangolo di cui hai parlato.

    Siamo tutti prodotti.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: