RSS

Musica ed odori: le vere macchine del tempo

13 Ott

Evidentemente il martedì sera è la mia serata dedicata alle riflessioni profonde. Oppure il martedì mi capitano sempre cose che mi fanno scoprire cose su di me o sulla vita.
E’ incredibile infatti come una canzone possa proiettarti nel passato e farti rivivere le stesse sensazioni per qualcuno o per qualcosa nonostante ormai queste sian sfumate. Eppure vieni catapultata contro la tua volontà, in un passato, è come se la tua persona nel presente facesse capolino da una finestra invisibile e guardasse la tua persona nel passato, è un vero salto nel tempo. La cosa bella è che ciò può capitare volontariamente (ascolto questa canzone che mi ricorda …) oppure può capitare per caso. Anche con gli odori è la stessa cosa, un particolare odore che magari non sentivate da anni vi capita sotto il naso, è come se il tempo presente si fermasse e noi venissimo proiettati laddove questo odore ha vissuto nel passato. Se ci pensate è una cosa tanto meravigliosa, quanto magica e pure spaventosa! E’ una sorta di magia che ci viene regalata dai nostri sentimenti, dalle nostre sensazioni, che a volte sono così equivoche, contraddittorie e misteriose che non riusciamo nemmeno a spiegarle (anzi non qualche volta, diciamo il 95% delle volte).

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 ottobre 2010 in Me, Musica, Religione, Vita

 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: