RSS

Archivi tag: Lavoro

Let’s start


Ricordi che arrivano alla testa come cannonate, vortici di emozioni rivedendo certe foto, certi paesaggi, certe strade, percorse così tante volte, quando pensavo che la mia vita fosse là. Impressionante come una anno e mezzo di vita possa essere stata così importante da segnare gran parte delle mie sensazioni, odori, gusti, tutto. 

Si può amare un posto? Si, forse meglio di una persona, il posto non può ferirti, anche se forse parecchie cose successe lì mi hanno ferito. Non so se mai più ritornerò in Svezia, non so più che rapporto ho con quel paese, con quelle persone, così diverse da non riuscire a trovarsi d’accordo nemmeno sulle cose che qui tutti reputano ovvie. Quei boschi, quella casetta bianca, quella sauna sul lago, quella barca, quei posti non miei che mi son entrati nel sangue. Quelle persone non mie che mi son entrate nel cuore. Quel cameriere che guardandomi diceva: tu qui ci starai parecchio. Bè non ci son stata. Per ora. Perché mi pare che la strada che sto per iniziare, potrebbe portare ancora a quei luoghi, a quelle persone tanto strane, a quelle sensazioni tanto amate quanto odiate. Mi sento di nuovo sul ciglio di un burrone, felice ma con tanti punti interrogativi in testa.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 21 marzo 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , ,

Shoot for the moon


“Shoot for the moon. Even if you miss it, you’ll land among the stars.”

Cosa significa questa frase per me?

Significa che prima si prova ad arrivare dove pochi arrivano, prima si vola, che per atterrare c’è sempre tempo.
Ieri ho avuto il mio primo colloquio di lavoro. Non ho potuto accettare perchè mi mancano pochi esami per finire l’università, e se cominciassi a lavorare proprio ora, laurea addio.
Quel lavoro sarebbe anche abbastanza interessante e di questi tempi non è lecito lamentarsi però… sarebbe in un paese vicinissimo al mio, ok no costi alloggio, pochi costi benzina, comincerei ad avere una parvenza di indipendenza economica ma… tutto ciò che finora ho sempre sognato? Io voglio puntare in alto, tanto poi si fa sempre in tempo a ridiscendere sulla terra, il problema è la spinta iniziale che hai solo quando sei giovane… sbaglio?

Parlando in concreto, io voglio lavorare all’estero. Ho paura che se mi installo subito qui, non me ne andrò mai più. Mentre se me ne vado sarò sempre a tempo a tornare qui. Io voglio tanto per me, e se voglio una cosa la ottengo, in un modo o nell’altro.

 
 

Tag: , , , , , ,