RSS

Archivi tag: Delusione

Estate: l’immagine è a puro scopo dimostrativo


L’estate, stagione che mi fa lo stesso effetto del giorno (se non capite cosa sto dicendo, leggete il mio post “La notte e altre elucubrazioni“).
E’ sbruffona, arrogante sotto il suo sole bollente, forte del divertimento di cui è portatrice involontaria, gonfia della soddisfazione di rubare spudoratamente le ferie alle altre stagioni. Tsè, fosse così semplice! Non basta l’apparenza, come in tutte le cose, bisogna dimostrare di essere all’altezza delle aspettative. Ci sono anche i momenti in cui tutto sto caldo non ti lascia respirare. E non solo letteralmente. Vuoi perchè non sempre si passano i giorni ammollo nel mare, le sere a far festa e le notti a far casino. Vuoi perchè c’è sempre il fantasma del conto alla rovescia. Vuoi che dopo un pò l’ozio ti fa venire quella nota sensazione di senso di catastrofe imminente. Hai qualcosa che non mi convince, come gli sconti 3×2 al supermercato, come i benzinai “occhio al prezzo” e come i disegni sulle confezioni delle merendine “l’immagine è a puro scopo dimostrativo”. Come tutte le cose che hanno immeritatamente un’enorme potenzialità, riesci sempre a non colmarla.

Detto questo, poichè questa stagione ha anche una funzione di “facciamo quello che non ho voglia di fare durante l’anno”, ho un anno di recensioni di libri arretrati. A seguire, nei prossimi post!

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 agosto 2012 in Me, Riflessioni

 

Tag: , , , , , ,

Una passione persa


Giorni d’estate,

i più lenti,

i più viziati,

mentre noi, pigri e isolati

sudati e in paradiso,

ci nutriamo di ciò che più ancestrale c’è

la passione di due corpi uniti

4 occhi umidi che si cercano

2 bocche affamate che si baciano.

Niente è per sempre,

e noi ne siamo la conferma.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 giugno 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , ,

Sbalzi


Stabilità. Questa sconosciuta! Mi è bastato metter piede in territorio bergamasco per riaprire un pezzo di ferita. Che poi… cosa c’entra? La mia vita qui non ha nulla che me lo possa ricordare, poco niente che mi riconduca a memorie reali. Però c’è un posto che mi riconduce sempre a lui. Sta a un passo dal cervello e sembra esserne pericolosamente immune. E’ rosso e batte solo per persone sbagliate, quelle giuste no, non gli interessano. Alle elementari per alcuni iniziava per Q. 

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 aprile 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , , ,

Video

My Immortal – Evanescence


“These wounds won’t seem to heal, this pain is just to real, there’s just too much that time cannot erase.”

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 aprile 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , , ,

Pugnali


E quando i ricordi arrivano dal nulla, come pugnali,

scansati, corri, usa il presente per ripararti,

usa il luccichio di un brillante futuro,

per nascondere il buio del passato,

usa la speranza per cancellare

la delusione,

delusione di un presente che prima era futuro,

che corre parallelo al presente vero,

e che ti fa pensare

a come potrebbe essere,

e invece non è.

E restano solo i pugnali.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 6 marzo 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , , ,