RSS

Archivi tag: Ricordi

Una volta mi hai detto


Una volta mi hai detto che quando scrivi ahahah in chat è perchè ridi davvero.
Una volta mi hai detto che volevi organizzare un’esportazione di speck dall’Italia.
Una volta mi hai detto che se ero triste, ti rendevo triste.
Una volta mi hai detto se avevo voglia di girare il mondo insieme a te.
Una volta mi hai detto che sono bella quando rido.
Una volta mi hai detto: perchè non sei qui con me?
Una volta mi hai detto di non correre così forte con la macchina in discesa.

Tante cose mi hai detto una volta, ma chissà poi perchè.
Qualche volta, certe cose non si dovrebbero dire.
Perchè non si sa mai cosa possono seminare le nostre parole nelle altre persone.
Forse trovano terreno arido e scivolano via. Ma forse trovano un terreno fresco, pronto ad accoglierle e non sappiamo mai quanto a fondo si possano radicare in una persona.
Così a fondo a volte, da essere ripensate, riutilizzate, strizzate fino a farne sgorgare una goccia, dai nostri occhi, quando pensavamo ormai che fossero asciutte.
In un’impensabile serata d’estate.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 agosto 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , ,

Colpi di coda


E poi ho capito che le distrazioni, le follie passeggere, non cambiano ciò che proviamo per una persona… che potrai distrarti finchè vuoi, tentare di trovare ciò che hai perso altrove, ma che la sera, quando sei nel tuo letto sola, ti ripiomba tutto addosso, senza sconti. E allora mi chiedo se davvero il tempo cancella, perchè per star bene si, sto bene, ma un pezzo del mio cuore è sempre tuo. Puoi per favore ritornarmelo, prima o poi? Posso toglierti dalla mia anima? Posso evitare di tornare a pensare a te, anche dopo una bella serata, anche dopo che a te non ho pensato per ore? Perchè se evitassi di pensare a te, evitassi di pensare a quei momenti, in cui non avrei voluto trovarmi nemmeno sulla spiaggia più bella del mondo, nemmeno sulla vetta più alta del mondo, nemmeno su un altro pianeta, ma solo continuare a stare abbracciata a te…  sarei davvero una persona felice. Ma purtroppo, tu sei ancora nel mio cuore. Esci, per favore…

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 marzo 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , ,

Pugnali


E quando i ricordi arrivano dal nulla, come pugnali,

scansati, corri, usa il presente per ripararti,

usa il luccichio di un brillante futuro,

per nascondere il buio del passato,

usa la speranza per cancellare

la delusione,

delusione di un presente che prima era futuro,

che corre parallelo al presente vero,

e che ti fa pensare

a come potrebbe essere,

e invece non è.

E restano solo i pugnali.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 6 marzo 2012 in Uncategorized

 

Tag: , , , , , , , , ,